Corso ex libretto sanitario in FAD

 tt 

 forte

Corso Operatore Socio Sanitario (OSS)

Campagna associativa

 

 banner 2015

 

Carta dei Servizi

 carta servizi 

Accesso

LOG IN

Newsletter

A+ A A-

Legge regionale 6 aprile 2017, n. 7 Mantenimento annuale delle strutture amovibili degli stabilimenti balneari. Modifiche alla l.r. 17/2005. (BURC n. 32 del 7 aprile 2017)

Legge regionale 6 aprile 2017, n. 7

Mantenimento annuale delle strutture amovibili degli stabilimenti balneari. Modifiche alla l.r. 17/2005.

(BURC n. 32 del 7 aprile 2017)

 

Art. 1 (Mantenimento annuale degli stabilimenti balneari.

Modifiche all’articolo 9 della l.r. 17/2005) 1. Il comma 5 dell’articolo 9 della l.r. 17/2005 è sostituito dai seguenti: “5. Le strutture amovibili degli stabilimenti balneari in concessione a carattere stagionale, ove le condizioni territoriali lo consentano e su richiesta dell’interessato, possono, anche in assenza di Piano comunale di spiaggia, essere mantenute per l’intero anno mediante il rilascio di concessione demaniale marittima suppletiva da parte dell’amministrazione concedente. 5 bis. Il rilascio delle concessioni demaniali marittime annuali di cui al comma 5 è ammissibile a condizione che il concessionario si impegni a svolgere attività economica per l’intero anno, sia in regola con il pagamento dei canoni e dell’addizionale regionale, non permangano occupazioni o innovazioni abusive sul demanio marittimo e purché vengano acquisiti tutti i pareri, i nulla osta, le autorizzazioni, gli atti di assenso comunque denominati prescritti dalle vigenti normative di settore in relazione ai vincoli insistenti sulle aree demaniali marittime. 5 ter. Il mantenimento per l’intero anno delle strutture amovibili degli stabilimenti balneari in concessione a carattere stagionale è subordinato all’acquisizione del parere vincolante del dipartimento regionale competente in materia di demanio marittimo, previa verifica della rispondenza con la normativa regionale e con gli obiettivi e gli indirizzi del PIR. 5 quater. Le concessioni demaniali marittime annuali di cui al comma 5 possono essere revocate dai comuni, senza diritto ad alcun indennizzo a favore dei concessionari, dopo l’approvazione del Piano comunale spiaggia, nel caso in cui risultino in contrasto con le previsioni urbanistiche del Piano spiaggia medesimo.”.

 

Art. 2 (Clausola di invarianza finanziaria)

 

1. Dalla attuazione della presente legge non derivano nuovi o maggiori oneri finanziari a carico del bilancio regionale. Art. 3 (Entrata in vigore) 1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino ufficiale telematico della Regione Calabria (BURC).

Pagina Facebook Confcommercio

 

mi-piace

corsi

Copyright © 2013 - Confcommercio di Vibo Valentia - powered by 3K STUDiO

Registrati

User Registration
or Annulla